Brividi e Polvere con Pelleossa
a cura di Alberto Zamprogno

26) Transilvania express (ULTIMO)

Pelleossa si trova in un cimitero. Il suo abbigliamento e la guida cartacea in mano danno l’impressione che sia lì in qualità di…turista. Successivamente sopraggiunge la strega, con la cui magica scopa Pelleossa avrà diversi problemi, che comunque non gli impediranno di presentare la storia del giorno.

Lo scenario è caratterizzato da montagne innevate, in parte ricoperte da foreste. All’interno di un edificio in legno, due ragazzi, Ben e Mike, si trovano alle prese con la proprietaria di un piccolo negozio di alimentari, la quale non conosce la loro lingua. Sente e capisce però il termine “Transilvania Express” (un treno locale) al ché, terrorizzata, fugge facendo riti scaramantici. Si scopre che, in seguito ad un equivoco, i due sono stati portati nella fredda Austria (AUT) invece che nella calda Australia (AUS), pertanto le loro inseparabili tavole da surf ora sono inutili. Giunti in un’isolata stazione ferroviaria, frequentata da persone alquanto macabre, Ben e Mike acquistano i biglietti per il Transilvania Express della mezzanotte. Durante la lunga attesa, mentre il ragazzo di colore si trova in bagno, entra di soprassalto un uomo ansimante e quasi allucinato, il quale si chiude in toilette. Dopo alcuni istanti caratterizzati da suoni terrificanti, dal wc esce…un lupo mannaro! Contemporaneamente, dall’esterno della finestra nel bagno si affaccia un altro mostro molto aggressivo. Ma finalmente arriva il treno e i ragazzi, salendo, riescono a fuggire dai mostri. Tuttavia, poco dopo faranno una brutta sorpresa: nello scompartimento bagagli dove si sono recati per riporre le tavole da surf, infatti, è presente una…bara…vuota. Ciò ha un solo significato: tra i passeggeri c’è un vampiro! Coraggiosamente, decidono di cercarlo. Camminando per i vagoni incontreranno più volte il burbero capotreno, fino ad incrociare un pipistrello. Poco dopo, in bagno, un orribile vampiro apparirà davanti a loro. Ne nasce un lungo inseguimento da parte del vampiro, coinvolgendo un po’ tutti i reparti del treno, cuccette comprese, e finendo per staccare momentaneamente l’ultimo vagone con a bordo Ben, Mike e…altre quattro bare, con altrettanti vampiri! Ad un certo punto, accerchiati e pressati da ormai troppo mostri, i due ragazzi hanno la brillante idea di gettarsi dal treno con le loro tavole da surf, usando poi la neve come base su cui surfare. Tuttavia, a causa di una tragicomica coincidenza, la loro traiettoria li riporta a bordo del convoglio. A quel punto decidono di avvisare i passeggeri visti in stazione; non senza timori, visti i loro visi. A sorpresa i passeggeri, una volta udita la parola “vampiro” (l’unica che sono riusciti a capire), tirano fuori dai loro vestiti i tipici “chiodi” in legno usati per colpire al cuore i vampiri. Forti dell’arrivo dei primi raggi solari, riescono ad eliminare le bestie. Dopodichè festeggeranno con musiche e danze fino all’arrivo, ringraziando Ben e Mike.

In chiusura, Pelleossa è ancora a bordo della scopa magica della fastidiosa strega, fino a scontrarsi con una cripta. Qui trova una tomba, dalla quale esce lo scheletro “vivente” di una sorta di soldato (il quale, alla vista della bruttissima strega, fugge spaventato). Infine, grazie ad uno specchio, Pelleossa riesce a deviare la magia inviatagli dalla strega, la quale di fatto si trasforma in un mostriciattolo simile ad un rospo.

Curiosità
– nel racconto è stato commesso un clamoroso errore geografico; la Transilvania, infatti, non si trova in Austria, bensì in Romania (che nemmeno confina con la prima).
– i due ragazzi, con ogni probabilità, sono gli stessi dell’episodio “La nave fantasma”.

Annunci

Nessuna Risposta to “26) Transilvania express (ULTIMO)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: